Una Semplice Passione

Italia, Semplicità, Fotografia

Non importa che siano i liquori o la fotografia: qualcuno che poi diventerà Gaspare Campari, ma che parte e inizia come Maria, vive una passione. A questa crede con tutto se stesso e ci si dedica con una perseveranza incomprensibile ai più.
Un giorno, già arrivato per Gaspare ma non ancora per Maria, quella sua passione darà vita a qualcosa che spiazza e conquista innumerevoli persone.
Doveva essere una storia italiana, come per Campari: nasce fuori da Milano, ma si sviluppa proprio in quel terreno urbano e fertile che, oggi come ieri, favorisce la realizzazione di nuove idee e progetti.
Come suggerisce la voce narrante, e come insegna la stessa storia creativa di Gaspare, se rispetti la semplicità delle cose, loro si riveleranno a te limpide, eleganti e spontanee.
Per questo motivo il narratore è Campari: raccontando Maria a noi, assapora nuovamente la forza del suo gesto creativo iniziale, giovane ma indispensabile, che ha fatto nascere un gusto riconosciuto